L’USI Modena invita alla mobilitazione antifascista venerdì 1 settembre

L’ Unione Sindacale Italiana sezione di Modena invita iscritti e simpatizzanti alla mobilitazione antifascista. Nella serata di venerdì 1 settembre i neofascisti di forza nuova si ripresenteranno nella città di Carpi. Questa volta lo faranno tramite un comitato cittadino fittizio chiamato “rinascita carpigiana”, direttamente manovrato dagli stessi viscidi individui che hanno organizzato la pagliacciata razzista del 4 agosto, durante la quale si sono permessi di aggredire con spranghe e cinture i numerosi antifascisti carpigiani che li contestavano. Questa nuova manifestazione, ormai smascherata perfino dai quotidiani come una iniziativa palesemente fascista, rischia di ingannare molti cittadini, giustamente arrabbiati per le condizioni di precarietà e di mancanza di diritti, spingendoli ad incolpare di tutto questo unicamente gli immigrati, invece che i veri responsabili della macelleria sociale che ci investe tutte e tutti. Venerdì 1 settembre saremo presenti a Carpi con i nostri contenuti e senza alcun timore, per comunicare con la gente nelle strade e per arginare questa pericolosissima ondata xenofoba ed autoritaria.
USI-AIT Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spazio Anarchico Libera - Libera Officina