Presentazione del libro di Louise Michel @UNIDEA

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 19/05/2018
18:30

Luogo
Unidea

Categorie


Presentazione del libro “ Louise Michel. È che il potere è maledetto e per questo io sono anarchica” a cura della scrittrice Anna Maria Farabbi.

In questo secondo incontro dedicato all’universo femminile, avremo il piacere di ospitare Anna Maria Farabbi, saggista poetessa e scrittrice perugina . Anna Maria, tramite i suoi scritti , si impegna a dare luce alla vita e alle imprese di Anarchici e Anarchiche che spesso passano quasi inosservate. Ci parlerà di Louise Michel, che spicca fra le numerose protagoniste femminili del movimento anarchico rivoluzionario. 

Chi era Louise Michel ? 

Insegnante, poetessa, giornalista, indomita rivoluzionaria e combattente. Nacque in Francia nel 1830 e dedicó la sua vita alla lotta contro il potere imperiale, attivandosi su fronti come l’insegnamento libertario, la difesa della classe operaia, l’aiuto ai più bisognosi e non facendo mancare la sua presenza anche nella lotta armata, guadagnandosi soprannomi come “la lupa assetata di sangue” oppure “la buona Louise” a seconda di chi parlava del suo operato. Nel 1873 venne deportata in Nuova Caledonia, dove non si risparmió nella ribellione verso i colonialisti francesi, riuscendo poi, nel 1879, a dedicarsi all’insegnamento per i figli dei deportati e in una scuola femminile. 
Nel 1880 tornó in Francia, dove continuó assiduamente a dedicarsi all’attivismo politico fino alla fine dei suoi giorni. 
Louise viene anche ricordata per aver proposto l’introduzione della bandiera nera come emblema del movimento anarchico.
La sua vita e le sue gesta meritano di essere ricordare tutt’oggi, che possano essere di ispirazione non solo alle donne moderne ma a chiunque rifiuti l’oppressione che, oggi come allora, condiziona le nostre vite.

A seguire DIBATTITO, APERITIVO e MUSICA. 

Biblioteca UNIDEA
Via Ganaceto 96, Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spazio Anarchico Libera - Libera Officina